foto1
foto1
foto1
foto1
foto1
info@macaboreditore.it
macaboreditore@libero.it

Carrello

Il carrello è vuoto

Login

http://www.macaboreditore.it/home/index.php/hikashop-menu-for-categories-listing/product/34-la-citta-dolente

Anatomie e distanze

Un anelito di libertà nei racconti di Michelina Turri

di Bonifacio Vincenzi  È un esordio che rivela un’autentica vocazione di scrittrice che recupera il piacere di un narrare accendendo flash di immagini che presi anche singolarmente svelano già la loro forza. Un esempio?

Finora non ero mai fuggito. Non l’avevo mai fatto, forse perché volevo corrispondere all’idea del resto del mondo, quell’idea avversa a chi grida forte e vorrebbe andare contro ogni meccanicismo, ogni paura.

Sto correndo, sì! Anche se per voi sono fermo, in silenzio. Anche se non mi muovo.

Corro, assorbo tutto.

Le macchine che passano, la pioggia che sporca invece di purificare, la nebbia, il sole nascosto, i profumi, le voci delle persone che nemmeno mi vedono, confuso in mezzo al caos. Non è il Tutto ad attraversarmi: io attraverso ogni cosa, leggero, etereo, permeabile.

Corro, corro, dimentico, lascio il mio nome nel chiasso della strada.

Michelina Turri, è lei la giovane scrittrice di cui stiamo parlando. Classe 1994, cresce a Sant’Anna di Seminara, un piccolissimo paese situato nell’entroterra della provincia di Reggio Calabria. Attualmente frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia presso l’Università di Tor Vergata, Roma. Il libro pubblicato da Macabor, fedele al suo percorso di vita, si intitola Anatomie e distanze.

Tema costante dei suoi racconti è la ricerca costante di un anelito di libertà, di giovinezza, di scoperta, di voglia di vivere dove traspare, però, una profonda delusione verso un mondo che assorbe, non ti lascia scorrere. Non ti lascia vivere.

 

 

FONTE: IL SOGNO Di OREZ

Pin It

Rilettura in chiave volutamente narrativa di una delle pagine più tragiche della Prima Repubblica

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  21 MAGGIO 2018 –  Salvatore La Moglie con questo suo nuovo libro, Hanno rapito Moro! Racconto del giorno più lungo della Repubblica, edito da Macabor Editore, era pienamente consapevole che, ricorrendo il quarantesimo anno del rapimento e l’uccisione di Aldo Moro, il suo libro potesse poi disperdersi nel gran parlare che si farà nel 2018 di questo avvenimento.

Ma, a nostro avviso, ha avuto un lampo di genio. Ha parlato sì  del caso Moro come stanno facendo tutti, sbirciando nei documenti ufficiali e cercando di risolvere un mistero che probabilmente è destinato a rimanere ancora per molti anni irrisolto, però,  lo ha fatto usando una chiave volutamente narrativa.

Il risultato è stato davvero sorprendente.

Chi ha veramente voluto i 55 giorni, cioè fare un finto processo a Moro e alla DC e tenere in scacco e sotto ricatto un’intera nazione?

A questa domanda e a tante altre Salvatore La Moglie ha cercato di rispondere proponendo al lettore, sottoforma di diario, “ la narrazione di quel tragico giovedì nero della Repubblica, ovvero di quello che successe il 16 marzo del 1978, con una sorta di scommessa: riuscire a dare un’idea della complessità del caso Moro, di cosa fu l’operazione via Fani a un signore anziano che i 55 giorni visse e a un ragazzo che non sa neppure chi è Aldo Moro attraverso il solo resoconto di una giornata che certamente fu particolare e destinata a costituire uno spartiacque nella storia del nostro paese.” 

Macabor Editore

 

 

 

 

 

FONTE: PRESERRE E DINTORNI

Pin It

IL MISTERO DEL CASO MORO

IN UN LIBRO DI SALVATORE LA MOGLIE

Immagine Principale

È senza dubbio un avvenimento degno della massima attenzione quando uno studioso di un caso complesso come può essere quello del rapimento e dell’assassinio di Aldo Moro, decide di presentare, in chiave narrativa,  quello che può considerarsi solo una minima parte del frutto di anni ed anni di lavoro.

D’altronde lo stesso autore lo spiega molto chiaramente nell’introduzione:

“Questo breve lavoro (che, in verità, non è che la minima parte di un progetto ben più ampio) vuol essere il ricordo della tragedia vissuta da Aldo Moro e da un intero paese nel racconto di un solo giorno. Dunque, sottoforma di diario, si vuol proporre al lettore la narrazione di quel tragico giovedì nero della Repubblica, ovvero di quello che successe il 16 marzo del 1978, con una sorta di scommessa: riuscire a dare un’idea della complessità del caso Moro, di cosa fu l’operazione via Fani a un signore anziano che i 55 giorni visse e a un ra-gazzo che non sa neppure chi è Aldo Moro attraverso il solo resoconto di una giornata che certamente fu particolare e de-stinata a costituire uno spartiacque nella storia del nostro paese.”

Stiamo parlando del libro di Salvatore La Moglie, Hanno rapito Moro! Racconto del giorno più lungo della Repubblica, edito da Macabor Editore.

Un diario di quel giorno, dunque, che può essere svelato soltanto attraverso lo sguardo del lettore interessato a questa vicenda italiana misteriosa e mai chiarita.

FONTE: PAESE ITALIA PRESS

Pin It

 

Presentazione Scarnecchia

storie di donne2

Pin It

Libri il nuovo romanzo della scrittrice Carmela Mantegna

il nuovo romanzo della scrittrice Carmela Mantegna

Edito da Macabor Editore, Album di famiglia, è l’ultimo lavoro della scrittrice Carmela Mantegna. Ma di cosa parla questo romanzo? La storia viene presentata così ai lettori nella quarta di copertina del romanzo: Gemma ritorna a Crotone, la sua città di origine, dopo dieci anni trascorsi a Milano. Non troverà nessuno ad aspettarla nella casa di famiglia, i suoi genitori non ci sono più e l’unico fratello, Gino, vive e lavora in Germania. Il desiderio e il bisogno di ricostruire la propria storia personale le fa cercare l’album di famiglia, che ha sempre curato sua madre Laura e che sembra sia rimasto ad attenderla per tutto il tempo della sua assenza. La vita ci regala costantemente gioie e dolori. Gioie e dolori che passano, ritornano continuamente. La parola ha la forza di recuperare ogni cosa. Luoghi, ambienti, persone care scomparse. Carmela Mantegna non teme le parole, anzi, ha un rapporto speciale con esse. E proprio per questo rapporto riesce in modo naturale a recuperare tutte le emozioni del passato. Un romanzo sorprendente che consigliamo ai buoni lettori di leggere.

FONTE: ENNA PRESS

Pin It

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy


Cookie

I cookie sono piccole porzioni di dati che vengono memorizzate e utilizzate per migliorare l’esperienza di utilizzo di un sito.
Ad esempio possono ricordare temporaneamente le tue preferenze di navigazione per evitarti di selezionare tutte le volte la lingua, rendendo quindi le visite successive più comode e intuitive.
Oppure possono servire per fare dei “sondaggi anonimi” su come gli utenti navigano attraverso il sito, in modo da poterlo poi migliorare partendo da dati reali.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

I cookie non sono virus o programmi

I cookie non sono virus o programmi. I cookie sono solamente dati salvati in forma testuale nella forma “variabile=valore” (esempio: “dataAccessoSito=2014-01-20,14:23:15″). Questi dati possono essere letti solamente dal sito che li ha generati, e in molti casi hanno una data di scadenza, oltre la quale il browser li cancellerà automaticamente.

Non tutti i cookie vengono utilizzati per lo stesso scopo: di seguito verranno specificate le diverse tipologie di cookie utilizzati da questo sito web.

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi non potranno funzionare correttamente.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ma non memorizzano informazioni che identificano un visitatore. Questi cookie vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento del sito web.
Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come la lingua o altre impostazioni speciali eventualmente disponibili) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate, e possono anche essere utilizzati per fornire i servizi richiesti. Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Ogni browser consente di personalizzare il modo in cui i cookie devono essere trattati. Per ulteriori informazioni consultare la documentazione del browser utilizzato.

Alcuni browser consentono la “navigazione anonima” sui siti web, accettando i cookie per poi cancellarli automaticamente al termine della sessione di navigazione. Per ulteriori informazioni riguardo la “navigazione anonima” consultare la documentazione del browser utilizzato.

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google. Google Analytics utilizza i cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web (compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l’elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

Google Adsense

Questo sito Web utilizza Google AdSense, un servizio per includere la pubblicità di Google Inc. (“Google”). Google AdSense utilizza i cosiddetti “cookie”, file di testo che vengono salvati sul tuo computer e che consentono un’analisi dell’utilizzo del sito Web. Google AdSense utilizza inoltre i cosiddetti Web beacon (grafici invisibili). Questi Web beacon permettono di valutare le informazioni come il traffico dei visitatori su queste pagine.

Le informazioni generate tramite cookie e Web beacon circa l’utilizzo di questo sito (compreso il tuo indirizzo IP) e la consegna dei formati pubblicitari vengono trasmesse a un server di Google negli Stati Uniti e memorizzate lì. Queste informazioni possono essere trasmesse, da Google, ai suoi partner. Google, tuttavia, non assocerà il tuo indirizzo IP con altre tue informazioni memorizzate.

Puoi interrompere l’installazione dei cookie modificando l’impostazione corrispondente nel tuo browser; tuttavia, ti facciamo presente che in questo modo potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito. Utilizzando il presente sito web, dichiari di essere d’accordo con l’elaborazione dei tuoi dati da parte di Google ottenuti nel modo e per lo scopo indicati.

Se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email all’indirizzo info@macaboreditore.it
Facebook